fbpx

Fiori che fioriscono tutta l’estate

Se ami i fiori e vuoi un giardino o un balcone fiorito per tutta la bella stagione, che sia sempre ricco di colori vivaci e profumi intensi, un toccasana per la mente e lo spirito dove trascorrere i tuoi migliori momenti di relax, dovrai selezionare con cura le piante da coltivare, in base al loro periodo di fioritura.
Non sono moltissime, infatti, le piante che sopportano la fioritura durante la calura estiva, la maggior parte da il meglio di sè a primavera quando le temperature sono più miti, ma ve ne sono alcune che fanno eccezione e che rallegreranno il tuo giardino o la tua terrazza con la loro presenza.

Giardinaggio fiori estivi: vediamole una ad una

Ecco qui di seguito un elenco dettagliato di tipologie di fiori per giardino estivo:

Begonie

Perfette per le aiuole o per riempire le fioriere del terrazzo e regalarti uno spazio fiorito per tutta l’estate purché tu abbia l’accortezza di non esporle in pieno sole: queste piante amano infatti la mezz’ombra e un terreno che rimanga sempre umido. Esistono numerose varietà di begonia, con fiori più o meno grandi, normalmente rossi ma disponibili anche in altre tonalità come il bianco o l’arancione.

Lavanda

Splendidamente colorata e profumata, è l’ideale per le bordure delle aiuole e dei vialetti, ma cresce bene anche in vaso. Fiorisce per tutta l’estate sopportando il caldo più torrido e regalandoti infiorescenze del caratteristico colore lilla che, a fine stagione, potrai tagliare, essicare e porre in sacchettini di tessuto per realizzare dei profumabiancheria per i tuoi armadi. E portare cosi con te l’aroma dell’estate anche per tutta la lunga stagione invernale.
La lavanda però con il suo inconfondibile profumo attira numerosi insetti, molti di più di altre piante. Evita quindi di coltivarla se non hai piacere a ricevere la visita di farfalle, vespe, api e bombi che si affolleranno sui suoi irresistibili fiori.

Lantana

E’ questa una pianta davvero particolare che genera infiorescenze composte da tanti piccoli fiorellini che, nell’arco dei giorni della fioritura, tendono a cambiare colore. Non sarà infrequente quindi avere infiorescenza per metà gialle e metà arancioni oppure bianche e lilla o bianche e gialle. La lantana renderà il tuo giardino come un arcobaleno di colori, sempre diverso, da aprile alla fine di settembre.

Ibisco

E’ un arbusto con una fioritura vistosa nelle tonalità del rosso acceso, del bianco o del rosa e che predilige le posizioni molto luminose e l’esposizione diretta ai raggi solari anche durante le estati lunghe e calde. Una pianta che darà un tocco di colore al vostro giardino abbinato all’eleganza dei grandi e inconfondibili fiori a calice.

Fresie

Se desideri un prato fiorito tutta l’estate è d’obbligo piantare qualche bulbosa, in aiuole o bordure. La fresia in particolare si presenta con fiori riccamente e variamente colorati (giallo, bianco, rosso, rosa, lilla) che ti accompagneranno ininterrottamente da Marzo ad Agosto. Le fresia si coltivano bene anche in vaso purché questo sia sufficientemente profondo e soddisfi quindi le esigenze dei bulbi in termini di spazio. A fine stagione rimuoverai i bulbi dal terreno, che andranno conservati in luogo asciutto, fresco e buio, fino alla primavera successiva quando dovrai ripiantarli per poter ammirare una nuova fioritura.

Oleandro

Una pianta legnosa perfetta anche per realizzare siepi o cespugli, sempreverde, che fiorisce ininterrottamente da Maggio a Settembre colorando il tuo giardino con le sue infiorescenze ad imbuto nei colori del bianco, del rosa e del rosso scarlatto.

Fucsia

Originaria del Sud America, sopporta molto bene anche le temperature più elevate e si distingue per il suo fiore molto caratteristico il cui colore ha dato il nome a quella particolare tonalità di rosa acceso. Il fiore è spesso bicolore, in due gradazioni di rosa, oppure nella versione rosa e bianca. E’ adatto per realizzare aiuole fiorite oppure bordure ma cresce molto bene anche in vaso su un balcone o un terrazzo.

Petunie

Se vuoi ottenere un balcone colorato e vivace che sia l’invidia di tutto il vicinato affidati alla simpatia e all’irruenza delle petunie. Sono perfette da coltivare in vaso e da far ricadere lungo la ringhiera in una cascata di fiori ad imbuto variamente colorata: le petunie sono infatti disponibili bianche, rosa, rosse, viola, lilla e anche nella versione bicolore per creare accostamenti cromatici sempre diversi. Rimarrai stupito dalla ricchezza e dalla durata della fioritura di questa pianta.

Thunbergia

È una pianta rampicante che può essere utilizzata sia in terrazza lasciata correre su una spalliera, sia in giardino per creare, ad esempio, un gazebo ombreggiato. Ha un fiore a cinque petali che si presenta in vari colori: dal bianco al giallo, al rosso, all’arancione fino ad una particolare tonalità di lilla che ricorda quella delle pervinche. Se ti piacciono i cespugli variamente colorati, potrai affiancare più piante di Thunbergia di colore diverso per ottenere un simpaticissimo effetto multicolore che ravviverà il tuo giardino o il tuo balcone da luglio ad ottobre.

Ortensia

Una pianta ornamentale davvero meravigliosa con le inconfondibili ed enormi infiorescenze a forma sferica nei colori del rosa (se il terreno è basico) o dell’azzurro (se il terreno è acido) che si sviluppa molto bene in piena terra e che invece mal si adatta a crescere in vaso. Si sviluppa bene in mezz’ombra in quanto non sopporta l’esposizione diretta ai raggi solari, soprattutto nella stagione più calda. Se saprai trovarle la giusta collocazione l’ortensia fiorirà per tutta l’estate donando al tuo giardino un’eleganza impagabile.

Girasole

Lo possiamo definire il re dei fiori grazie alla sua dimensione notevole, alla sua corolla giallo brillante ed al suo continuo movimento alla ricerca del sole durante l’intera giornata. È un fiore che mette allegria e buonumore e che ispira subito simpatia: una fila di girasoli nel tuo giardino lo renderanno luminoso e vivace per tutta l’estate, anche in quelle giornate in cui il sole magari non c’è. Una pianta irrinunciabile se ami i colori luminosi e se non ti crea problema la sua presenza un po’ invadente. E, a fine stagione, potrai raccogliere i semi di girasole ricchi di vitamine, ferro e magnesio.

E, se dopo aver creato il tuo giardino ideale non avessi il tempo di occupartene a dovere, potrai sempre rivolgerti alla nostra azienda specializzata in servizi di pulizia e di giardinaggio. Personale preparato e competente al tuo servizio che si prende cura del tuo giardino e lo rende splendido, così che tu non debba preoccuparti d’altro se non di godertelo insieme alla famiglia o agli amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *